Un capo da running due in uno non lo vorresti anche tu?

//Un capo da running due in uno non lo vorresti anche tu?

Un capo da running due in uno non lo vorresti anche tu?

Diciamocelo sinceramente, molto spesso le cose 2 in 1 sono un po’ delle “chulate”! Mi viene in mente ad esempio il tipico nuovissimo e super accessoriato coltellino svizzero che quando lo si vede esposto in vetrina sembra sempre far comodo, però alla fine se lo si compra non lo si usa mai. (anche se ammetto che questo non è niente male e non dico di averlo sempre in tasca, ma nel cruscotto della macchina sì!)

Detto ciò, perché questi prodotti ci piacciono così tanto? Perché sostanzialmente l’idea di avere un solo oggetto che può svolgere più funzioni assieme ci piace, e soprattutto ci trasmette quel senso di convenienza tipico del “paghi 1 prendi 2”. Ora giustamente ti starai chiedendo, se hai avuto la pazienza di arrivare fin qui, il perché ti sto dicendo queste cose. In questo articolo ho deciso di chiarire un punto sul quale personalmente non ho mai posto troppa attenzione, ma che invece in queste ultime settimane ho notato essere oggetto di molti dubbi da parte dei clienti, e questo mi hanno spinto ad affrontare la questione in un articolo dedicato. Il punto è:

La t-shirt CTW è un capo “da sopra” o “da sotto”?

A dirti la verità le prime volte che mi veniva posta questa domanda mi trovavo un po’ impacciato nel rispondere perché effettivamente inserire i nostri capi in una sola di queste due categorie toglieva parte delle loro caratteristiche (parlo pensando in particolare a capi come Appia o Aurelia). Con tutto il Team ci abbiamo riflettuto un po’ su e finalmente abbiamo trovato la risposta: NESSUNA DELLE DUE!

Ebbene si, è proprio questo quello che abbiamo fatto, un “coltellino svizzero” dell’abbigliamento per il running, ovvero un capo da running due in uno!

L’obbiettivo iniziale non era questo, ma come spesso capita quando ci si mette a lavorare, siamo arrivati a fare molto di più di quella che era l’idea iniziale. Ci interessava realizzare un capo anti-sfregamento che fosse il più leggero possibile, ma mettendoci all’opera siamo riusciti anche a renderlo particolarmente traspirante; insomma senza volerlo ne è risultato un prodotto due in uno. 

I prodotti di Route Collection infatti possono essere indossati sotto un altro indumento (vi chiedo solo che sia traspirante pure quello, non vorrei mai farvi sudare per colpa di altri!) oppure da soli, soprattutto nelle giornate più calde. Nel primo caso lavorano come un’intercapedine tra voi e l’indumento più esterno che indossate, trasportando il sudore lontano dal corpo e prevenendo irritazioni e abrasioni grazie al tessuto antibatterico a contatto con la vostra pelle. La stessa maglia però, se usata da sola, diventa un’innovativa barriera termica che impedisce al caldo di entrare e, favorendo l’evaporazione del sudore, aiuta la termoregolazione interna del vostro corpo.

A proposito di Termoregolazione stiamo realizzando un infoprodotto per spiegare quanto impatta nel consumo energetico l’energia che spendiamo per termoregolarci durante una corsa, se fossi interessato a questo documento lascia la tua mail qui sotto e appena sarà ultimato te lo invieremo!

* necessari



In conclusione possiamo dire che i capi della collezione Route Collection rompono la tradizionale logica del capo “o da sopra o da sotto” proprio perché sono realizzati con logiche di base diverse. Sta a chi li indossa capire qual è la modalità migliore per utilizzarli, giorno per giorno.

Di la verità, non sei un po’ curioso di provarli? Clicca qui per vedere di cosa stiamo parlando![/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

By | 2017-05-24T16:47:41+00:00 maggio 23rd, 2016|Running Problems|0 Commenti

About the Author: